giovedì 3 luglio 2008

I'm so happy...

Questo è un post di allenamento alla fantascienza stile thriller fantapolitico.
.
C'è una canzone dei nirvana che dice: I'm so happy because today I've found my friends, they're in my head. È "lithium" dal celeberrimo "nevermind". Oggi sono così, come descriveva il vecchio kurt nella canzone; grazie a una botta di litio sono felice.
Sono felice perché la vita è bella. Perché in alto qualcuno ha deciso di rendere migliori i nostri giorni. I nostri dèi grecofoni hanno deciso di rimettere in libertà un sacco di amici, nostri amici, we've found our friends!
Stupratori, criminali fraudolenti, ladri di ogni sorta ma anche truffatori e datori di lavoro che hanno buttato in strada migliaia di poveracci. I'm so happy!
Troppa gente in carcere, troppi amici da rimettere in giro. D'altro canto prevenire è meglio che curare. Dopo l'indulto ora tocca ai reati meno gravi prima del 2002, cioè stupro, omicidio colposo e tutte quelle altre cose da poco, reati sotto i dieci anni di pena prevista. La prossima mossa sarà abolire i reati di tutte le persone il cui cognome inizia per "A" e "B", le prime due lettere dell'alfabeto.
Ma sono felice anche per altre cose. Per esempio, i nostri dèi hanno pensato bene di difenderci anche dai nostri nemici giurati. Prima di tutto i clandestini, i naufraghi, quei morti di fame là insomma. Arresto preventivo per tutti, anche per i bambini! Era ora!
Ma si sta già studiando la prossima mossa. I public relations dell'olimpo parlamentare stanno preparando lo slogan per la nuova legge anti-intrusione. Dovrebbe recitare così:
.
Nella spiaggia dorata, sulla torretta,
al posto dell'inutile e palestrato bagnino
guarda chi metto mia Italia diletta
un forte e simpatico patriota cecchino.
.
Ma forse l'olimpico governo sta pensando di inserire una manovra di risparmio finaziario nel prossimo DPE, cioè dotare direttamente i bagnini di fucili di precisione, due piccioni con una fava. E sai che spinta all'industria d'armi nostrana.
.
Da grande ogni bambino
vorrà diventare cecchino.
.
E finalmente verrano schedati quei cazzo di rom. A napoli hanno già iniziato. Tutti quelli che hanno più di 14 anni ieri hanno avuto il piacere di ricevere un tatuaggio gratuito sulla mano. Disegni tribali indiani (come quelli della tribù dei piedi neri, ma sulle mani) senza risparmi di inchiostro. Un tizio ha chiesto se una volta schedato gli davano un lavoro. I poliziotti gli hanno detto che sicuramente sì. Anzi se si dipinge anche la faccia e si trasferisce a charleroi trova posto sicuro come minatore.
Un ragazzino ha detto se poteva tenere l'inchiostro sulla mano e farsi il figo il giorno dopo in classe. Uno da un ponte gli ha risposto "ma che ci vai a fare a scuola tu, che tanto quando finisci non ti prende nessuno..."
La lunga e lenta manovra verso la libertà dell'Italia sta dando i suoi frutti. Il dio della riforma sta per varare leggi ad hoc per liberare l'italiano vero dal resto; quindi leggi contro: terroni, negri, zingari, slavi, immigrati in genere, figli di terroni e di tutto l'elenco proposto, tutte le persone che non abbiano discendenza nordica accertata dall'alba dei tempi, sardi, il popolo umbro, chi non conosce l'etimologia e il significato della parola "ca(d)rega", chi non riesce a pronunciare "sabato" con "b" labiale dolce e non sabbato o similia, tutti quelli che non ce l'hanno duro, etc...
Ma non solo. Gli dèi italici stanno cercando la via dell'immortalità. Alcuni di essi infatti, sono a rischio di estinzione; purtroppo le divinità di casa nostra non sono dotate di vita eterna come lo erano i sempiterni inquilini dell'olimpo greco. Gli scienziati si sono messi subito al lavoro e per fortuna hanno scoperto un vaccino formidabile, costituito da una sostanza che però, ahinoi, ha effetto solo su una fetta selezionata di popolazione italica. Questo vaccino conferisce una immunità all'organismo dei pochi pseudo-dèi nostrani, definità scientificamente "immunità delle alte cariche". Grazie a questa fenomenale scoperta le divinità hanno aperto la strada dell'immortalità, che tutti speriamo alla fine venga definitivamente asfaltata.
I'm so happy because today I've found my friends
...
vi lascio col video di lithium, chissà che non ci si tiri il morale a vicenda noialtri poveri mortali
I'm so ugly, but that's okay, cause so are you...
Yeah yeah yeah yeah!



2 commenti:

gelostellato ha detto...

la schedatura zingari mi fa paura
sa di fascismo
sa di terrorismo
sa di persecuzione
il non voler essere intercettati mi fa paura
un ministro dell'istruzione che rivuole la divisa a scuola mi fa paura
il perseguire la guerra e ampliarla mi fa paura
così come perseguire le minoranze
un presidente del consiglio colpevole di diversi (ex)reati in modo comprovato mi atterrisce
il vedere gente che ancora non lo capisce mi fa ancora più paura
mia sorella che mi dice io voto lui perchè così non pago un po' dici e mi dà i soldi quando figlio.
come fai a spiegarle tutto quel che cè da spiegare, a tua sorella
come fai a spiegarle che fra cinque anni potremmo essere tornati indietro agli anni 20
anche perché ti risponde
"e chi altro dovrei votare?"
e sinceramente non ho nulla da rispondere.
e ci sono altre mille cose che mi spaventano.
luttazzi che non lo fanno andare in tv
il papa rockstar
travaglio imbavagliato
grillo stigmatizzato
la gente che si indigna contro chi ha pagato le tasse
ma poi vado in spiaggia, vedo uno che nonostante tutto, lascia lì i sacchetti di plastica e butta cicche a destra e a manca
e penso che forse in fondo è quello che ci meritiamo

io oggi ho beccato come as you are
but I don't have a gun...

Vinch ha detto...

C'è quel proberbio lì, quello facile che va bene per tutto:
Ognuno ha ciò che si merita.
L'italia è questa, gli italiani sono questi, gli italiani si meritano quello che hanno.