mercoledì 7 maggio 2008

l'aspirante scrittore - cap IX - maggio, giugno e luglio


Avete mai capito perché in questo periodo si affollano i concorsi giallo/neri? Un mistero, ci si potrebbe scrivere un giallo sopra... Lo sfigatissimo aspirante scrittore (sas) è alle prese con 50mila idee da buttare su carta in una forma elegante e intrigante. E soprattutto appassionante. Dato che la sua formazione originaria è quella di un giallista, in questo periodo entra in una sorta di trance da trama. Mentre la maggior parte della gente va in giro con occhi rossi e testa tra le nuvole, causa allergie o effetti primaverili, il sas cammina con l'occhio vitreo di chi vede delitti e misteri dietro ogni angolo della strada.
Scusatelo se è un po' distratto, se non risponde a mail o messaggi su msn, se quasi arriva a dare l'impressione di non avervi mai conosciuto, è il periodo che è così. Invece che le allergie o svagatezze stagionali, lui subisce il trimestre giallo. E visto che l'anno scorso sono arrivati risultati molto buoni, la sua innata e idiota mania di perfezionismo lo spinge a fare di meglio. Vuole partecipare a 6 concorsi (due per mese!!) con racconti tutti nuovi e scritti per l'occasione. Per ora ne ha completato uno. Se poi si considera che ci sono limiti di caratteri tipo 40mila o 70mila (il ché implica che la giuria richiede una certa profondità di trama) si possono capire le difficoltà del sas.
Sperando che riesca a non sciogliersi nel mare giallo, che scriva qualcosa di decente, e che possa completare le sue personali 6 fatiche di ercole, il sas si scusa per il mancato aggiornamento decente del blog. Insomma, non si può mica fare tutto no?

9 commenti:

Gloutchov ha detto...

Beh... credo che l'affollarsi di gialli in estate dipenda dal fatto che, con le vacanze, le persone si avvicinano ai libri come passatempo :)
Poi, si sa, gialli e Thriller son quelli che vendono di più...

homo in vitro ha detto...

Io pensavo che d'estate s'affollassero soprattutto i maxicruciverba sulle riviste, quelle con su scritto "sotto l'ombrellone" o giù di lì...
:D
Però è una teoria interessante...

gelostellato ha detto...

le righe che mi piace di più leggere d'estate sono quelle delle tizie sulla spiaggia
sono uno che sa leggere tra le righe io :)

homo in vitro ha detto...

E sì eh! e dici pure le cose tra le righe...

Valchiria ha detto...

credo che i concorsi "scoppino" tutti in questo periodo perchè cominciano le belle giornate, la gente preferisce andare fuori piuttosto che vegetare davanti allo schermo, e allora bisogna inventare un'attrattiva per mantenere alta la frequestazione di alcuni siti... e quale miglior attrattiva di un bel concorso, che mette in competizione l'ego degli aspiranti scrittori?
in bocca al lupo per i concorsi!

homo in vitro ha detto...

Col mio ego ci riescono benissimo...farabutti!
Crepi il lupo!

Gabriel ha detto...

ma scrivi un po' di sano e violentissimo horror, Vinch. :D

Meteorovinch ha detto...

È che l'horror mi viene meglio d'inverno... sono letterometeoropatico...

Andrea Cinalli ha detto...

Ciao... anch'io sono un aspirante scrittore. Ho avuto la fortuna di essere pubblicato sul Telefilm Magazine, Series - Il mondo dei telefilm e IN...Honda Magazine... Sarei davvero lieto se tu visitassi il mio blog http://andrea-cinalli.blogspot.com/