martedì 18 marzo 2008

pain of salvation - scarsick


Ammetto che i pain of salvation li ho sempre ascoltati distrattamente. E questo forse potrebbe anche essere colpa loro. Insomma, non c'è nemmeno un album che mi piaccia per intero o quasi. Forse c'è "Be" che ha una sua coerenza e che, in effetti, alla fin fine ho anche apprezzato.
Dunque, mi sono preso un po' di tempo tra ascolto e messa in rete delle mie impressioni, cercando anche di sondare in giro i pareri di altri loschi figuri metallo-patiti (tra cui il vecchio Simone che abita un luogo chiamato midian). Ascoltato una volta e messo da parte. Ascoltato quattro-cinque volte di fila. Non è successo nulla, l'album non mi ha preso e, anzi, alcune tracce sono riuscite addirittura a infastidirmi (vedi disco queen). Quindi non è un album che va ascoltato con calma e nemmeno uno di quelli che recupera a affascina in seguito ad ascolti ripetuti.
Che dire, salviamo la prima traccia, qualcosa in fondo e poco poco poco altro di quello che dovrebbe essere la seconda parte di "The perfect element". Il mio giudizio resta quello espresso altrove. Un album davvero confuso.






6 commenti:

gelostellato ha detto...

ehi, a me però non mi ci metti mai il link, quando mi citi.
sai che ti dico? fun cool!:)

homo in vitro ha detto...

Perché, t'ho mai citato?
XD
E guarda che al post del tuo ibuk c'ho messo un caccamo di linksss!!!
(credo...)

Akinol ha detto...

See here or here

silente il progressivo ha detto...

No.
Non può piacerti BE.
E' impossibile.
Non piace nemmeno a me.
E soprattutto non puoi dire che ha una sua interezza: è frazionario, disomogeneo, troppo spezzettato.
E non hai speso neanche una lode per The Perfect Element, che è tra i miei 5 dischi di sempre.
Non capisci proprio gnente ;-)

A ogni modo, Scarsik ha le sue belle canzoni: la title track, cribcaged (che è strabellissima), kingdom of loss, ed enter rain.
Poi a me piacciono quando sperimentano, e Disco queen è divertente.
Però, in effetti, il resto è un po' deboluccio

sciau

homo in vitro ha detto...

Eh eh, t'ho detto che li sempre ascoltati distrattamente...
In realtà "be" è legato a delle situazioni piacevoli che si realizzavano proprio nei giorni in cui lo stavo ascoltando, quindi in effetti sono legato a quest'album per altri motivi più che alle canzoni in sé (che oggettivamente non sono niente di che...)
The perfect element è un signor album, infatti ho scritto che quest'accozzaglia di tentativi di fare qualcosa di nuovo che è scarsick dovrebbe esserne il seguito (tra le righe, non ne è assolutamente degno...)
Ciau!!!

homo in vitro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.