venerdì 28 marzo 2008

chiaroscuri




luci e ombre
dita nodose e orbite vuote
bile che corrode sacche stantie e fameliche
schiuma sulla risacca che galleggia verso la riva nera

chiaroscuri

pensieri di un angelo avvolto in una camicia di forza
da solo
su uno scoglio piantato al centro della palude

chiaroscuri

anelli di fumo oppiaceo sospinti da demoni baccanali
nel vento
in cima alla montagna nebbiosa più alta

chiaroscuri

Nessun commento: