venerdì 8 febbraio 2008

L'aspirante scrittore - interludio - auto-segnalazione

C'è un mio racconto sul blog di barbara garlaschelli, "pan per focaccia", selezionato per l'iniziativa "corto si può fare". Se vi va di leggerlo cliccate sul link, lasciate pure commenti e critiche e linciaggi (qui o lì, dove preferite), ché le polemiche sono già divampate al primo commento (c'è una che si firma "mamma scrittrice" che ce l'ha con me e altri pubblicati...).
È la prima volta che un mio scritto finisce sotto sguardi polemici e rancorosi (fiiico!), anche se devo dire che un po' mi dispiace. Insomma io credo che chiunque abbia un minimo di discernimento, ma proprio un minimo minimo di raziocinio, dovrebbe capirne l'intento, o no?
Ho sempre avuto la spavalderia di spandere messaggi (spesso anche non molto impliciti) in tutto ciò che scrivo, non pensavo che...
Ma sì, basta lagne, che sennò ci facciamo due palle che non finiscono più. Buona lettura a chi si vorrà addentrare nell'oscuro mondo di Pamper Focaccia...

4 commenti:

gelostellato ha detto...

6 un cinico schifoso e superficiale
vergogna tu e quel tuo amichetto pamper quello li dei pannolini con dentro la cacca schifosa
malvagio!
:D

homo in vitro ha detto...

Parla quello che si nasconde dietro utente anonimo e si scrive raffaele sei un grande...
XP XD :D

gelostellato ha detto...

senti fai due cose

una
cambia il link di malpertuis che elvezio lha chiuso e mettici quello nuovo che è questo
http://elvezio-sciallis.blogspot.com

due
metti quella b mancante al tuo publico di adulti a fianco pagina

ciao
pamperucolo:)

homo in vitro ha detto...

Ah ecco perché non lo trovavo più, oh ma quello mica t'avverte, sant'elvezio...

E guarda che è proprio publico eh! È come dire legenda invece che leggenda...