lunedì 17 dicembre 2007

YourCodenameIs:Milo – They came from the sun



Sto ascoltando parecchia musica ultimamente, forse perché ho poca voglia di fare, forse perché i muli corrono dietro alle carote e io ci sto sopra, sta di fatto che mi sto riempiendo le orecchie di roba sonora. Questo è un gruppo di cui avevo ascoltato su mtv (sempre notte tempore) un singolo di cui ora non ricordo nemmeno il nome. Sta di fatto che le animazioni particolari e la musica interessante mi avevano impresso quell’assurdo nome in testa.Ho ascoltato 3 album dei suddetti e questo è quello che mi ha colpito di più. Se volete avere un’idea della musica che fanno cliccate su wikipedia e vedrete che sono classificati come alternative rock – indie – post-hardcore band. Chiaro no? Per i più stupidi traduco con un semplice rock grezzo. Ed è proprio quello che ho apprezzato di questo album del gruppo inglese.
Finalmente un po’ di sana musica fatta in casa, senza eccessive invasioni/contaminazioni di generi e di regali campionati, un suono volutamente sporco ma non eccessivamente pompato, senza quindi stonare con lo stile proprio. Le canzoni sono abbastanza originali (anche se a volte c’è una fastidiosa tendenza al “commerciale”) e, cosa non da poco, non c’è un noioso 4/4 costante, a volte troviamo sincopi e addirittura tempi dispari! E tutto senza sfociare mai nel progressive.
Dunque un ascolto che permane nel tempo, nell’attesa del prossimo album.
Che non ci sarà. Infatti pare che il gruppo si sia sciolto, proprio quando iniziava sfornare roba interessante. Non rimane che ascoltare il cd e godersi le 3-4 canzoni che di sicuro vanno mandate in “repeat” per un po’.

Nessun commento: