lunedì 12 novembre 2007

ultra-dementia




Un giorno di pausa - silenzio - riflessione sui presunti seguaci dello sport più bello del mondo.


Questa è la nostra società.

3 commenti:

Alex McNab ha detto...

Parte della nostra società, grazie a Dio.
Una parte schifosa, si capisce.

homo in vitro ha detto...

hai ragione, una parte. purtroppo il fatto è che non sono una minoranza come credevo un tempo.

gelostellato ha detto...

no il fatto è che è tutta la visione che è sbagliata
compreso questo post
perchè mai il calcio dovrebbe riflettere sui delinquenti?
cosa c'entrano calcio e reati?
i reati c'entrano con le forze dell'ordine e i giudici. stop.
eppure tutti continuano a metterli insieme. mah, in ogni caso piuttosto vergognosi, indipendentemente che fossero uno stadio o meno.
è l'ignoranza che mi spaventa, non la violenza.